BIOMECCANICA, TELAISTICA E NUTRIZIONE APPLICATE AL CICLISMO

BIOMECCANICA, TELAISTICA E NUTRIZIONE APPLICATE AL CICLISMO

Biomoove, Studio Zara 19 e Pedemonte Bike organizzano

BIOMECCANICA, TELAISTICA E NUTRIZIONE APPLICATE AL CICLISMO

 Durante le serata parleremo di quanto la biomeccanica possa migliorare le proprie sensazioni in sella e sfateremo alcuni luoghi comuni su questa tematica dando ai partecipanti una serie di informazioni realmente utili per iniziare al meglio la stagione. 
Inoltre si parlerà del “pedalare su misura” e dell’importanza di avere un telaio che risponda veramente alle esigenze del ciclista e di ​”genetica applicata alla dieta dello sportivo” e di ​quanto un’alimentazione personalizzata sulla base del proprio Dna possa ​diminuire i tempi di recupero, prevenire gli infortuni e portare al massimo la prestazione.

Mauro Testa

Attualmente biomeccanico della squadra nazionale italiana di calcio, ha collaborato con importanti aziende del mondo del ciclismo, come Tinkoff e CCC. Ha contribuito allo sviluppo di nuove selle e strumenti di misurazione del bacino, con Selle Italia e Prologo, alla progettazione di abbigliamento da ciclismo innovativo con Biemme, alla creazione di un nuovo telaio per biciclette e studiato il comportamento su strada di una nuova bici da crono per una casa produttrice straniera. 

Pedemonte bike

La Pedemonte Bike realizza telai ciclistici in fibra di carbonio su misura. La filiera produttiva è interamente in Italia e la lavorazione è prevalentemente manuale. Grazie a questo i telai possono essere personalizzati in ogni particolare come un abito sartoriale.

L’esclusiva tecnica IWS, inoltre, consente di ottenere un telaio dalle caratteristiche meccaniche strutturali di un monoscocca ma su misura e senza limiti di taglia.

Artigianalità ed innovazione da scoprire su www.pedemonte.bike.

Giulia De Angelis
 Giulia De Angelis
Biologa Nutrizionista Acsian (Cooperativa sociale onlus Intolleranze alimentari e Nutrizione), responsabile del settore nutrizione presso Studio Zara 19, specializzata in Nutrigenetica per lo sportivo, di fondamentale importanza per la scelta degli alimenti più idonei per prevenire gli infortuni ed aumentare le prestazioni, oltre a dare indicazioni preziose per lo sviluppo di un piano alimentare realmente e scientificamente personalizzato.

0 commenti

Scrivi un Commento

Campi * richiesti