COUNSELING A INDIRIZZO ROGERSIANO

Una “relazione d’aiuto”

counseling

COUNSELING, CHE COS’E’

Il Counseling è una “relazione d’aiuto”, professione disciplinata dalle Legge 4 del 14 gennaio 2013.

Con questo termine si indica un’attività che ha lo scopo di orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità della persona (il Cliente) affichè quest’ultimo abbia la possibilità di esplorare i propri schemi di pensiero e di azione, aumentando così il livello di consapevolezza di sè. Attraverso la riscoperta e il riconoscimento delle proprie risorse individuali il Cliente sviluppa la capacità di risoluzione di situazioni problematiche delle sua vita ed è in grado di raggiungere uno stato di maggior benessere emotivo.

Il Counselor ha il compito di “favorire lo sviluppo e l’utilizzazione delle potenzialità del Cliente […]. Il superamento del problema, la vera trasformazione, comunque, spetta solamente al Cliente: il Counselor può solo guidarlo, con empatia e rispetto, a ritrovare la libertà di essere se stesso” Rollo May

COME SI SVOLGE

Un percorso di Counseling ha una durata massima (per legge) di 10 incontri in riferimento ad una determinata tematica/problematica. Durante il primo incontro il Counselor e il Cliente definiscono insieme un accordo in merito alla durata e alle modalità di incontro che caratterizzeranno il percorso di Counseling da compire insieme. In questo stesso primo incontro è importante che il Cliente valuti se sente di poter instaurare una relazione che si basi sulla fiducia con il Couselor, essendo questa l’essenza della relazione di Counseling.

La conclusione del rapporto può avvenire anche anticipatamente rispetto a quanto concordato nel primo incontro in qualunque momento (con una settimana di anticipo per concordare un incontro finale) su iniziativa del Counselor e/o del Cliente. Portato a termine il percorso sarà possibile strutturarne uno successivo, su una diversa problematica, dopo almeno un mese dalla conclusione del precedente.

La professione del Counselor, regolamentata dal CNCP (Coordinamento Nazionale Counselor Professionisti), prevede uno specifico codice etico nel quale è previsto che gli incontri che costituiscono la prestazione di Counseling siano caratterizzata dal segreto professionale.

A CHI E’ UTILE

Il Counseling è utile a tutte quelle persone che si trovino nella contingenza di affrontare situazioni problematiche caratterizzate da un notevole impatto emotivo.

Alcuni esempi:

  • Adolescenti nel loro delicato percorso di sviluppo individuale e valoriale
  • Studenti universitari che vivano difficoltà legate alla gestione dei propri percorsi formativi
  • Genitori che si trovino ad affrontare problematiche legate al rapporto con i figli
  • Gestanti, neo-mamme e neo-papà alle prese con la nuova dimensione della genitorialità
  • Coppie in difficoltà
  • Persone che vivano difficoltà legate allo stress correlato all’ambito lavorativo
  • Persone che si trovino ad affrontare situazioni traumatiche quali: separazioni, lutti, malattie, perdita del lavoro..
  • Anziani che vivono i disagi legati a questa fase delicata della vita.

CHI, DOVE E QUANDO

La nostra referente per il Counseling a indirizzo rogersiano è la Dott.ssa Daniela Capurro, che opera presso Studio Zara 19 come libero professionista.

Gli appuntamenti individuali vanno concordati direttamente con l’Operatore.

Per ulteriori informazioni e per poter essere messi in contatto con il Professionista inviare una mail utilizzando il modulo sottostante, oppure contattare il numero 0108063678.